mercoledì 30 gennaio 2013

Eccola, Pulce



Noti lo sguardo gagliardo e fiero? L'indomito coraggio? La saggia temperanza? In realtà si stava solo chiedendo se quel bambino che le stava davanti fosse meglio al forno o saltato in padella!

13 commenti:

  1. AGHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    ma che bella tutta zozza di sabbia!

    RispondiElimina
  2. Tanta stima per il tuo cane. Ha il giusto spirito esistenzialista!

    RispondiElimina
  3. Con collare di ghisa e a strangolo, contro ogni parere veterinario, per ricordarsi che la vita è soprattutto sofferenza.

    RispondiElimina
  4. Oltretutto non mette neanche le gonne e i tacchi, quindi ringraziare che la sfamo ancora, senza nemmeno farglielo pesare. Firmato: Filippo il Magnanimo.

    RispondiElimina
  5. tu si che hai un cuore grande

    RispondiElimina
  6. tè va
    c'è pure nella versione -soò comunista cosi!!!!-

    http://bersanivittorioso.tumblr.com/

    RispondiElimina
  7. Bella! E' simile alla mia, solo che la mia è po' più "bastarda".
    E gelosa da morire, tipo che se arriva qualcuno, prima ti sbrano e poi ti chiedo chi sei e cosa vuoi dai miei padroni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E occhio al titolo del post, un errore di punteggiatura e ne usciva "ecco/la/pulce", mai potrei essere paragonata alla cagnona, MAI.
      UmilePulce al cospetto di Filippo il Magnanimo

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina