lunedì 10 marzo 2014

Inconsapevole



E alla fine, dopo un mese di affiancamento, ha superato il test. Lui è assunto a tempo indeterminato e io mi piglio il guiderdone. Ieri ero un po' in ansia, sempre per quanto lo possa essere io, anche perché gli ultimi due me li avevano stroncati. E invece quest'essere che a guardarlo in faccia ti chiedi come abbia potuto oltrepassare la soglia dei vent'anni senza finire in una striscia di Bunny Suicides (nel suo caso: Unconscious Bunny Suicide) l'ha superato.
Ieri poco prima di entrare in sala macchine, mentre gli ripetevo quello che doveva fare ("Se...allora...altrimenti" - "Ti spiego un trucchetto per verificare subito quando..." - "Se s'accende la spia rossa ed è impostato sulle cinghie, basta che tu..."), mi guardava con quegli occhi acquosi che ormai ho imparato a riconoscere, perché lui guarda te ma vede oltre. Molto oltre, troppo oltre, talmente oltre che m'ha chiesto:
"Io capisco Miss Mondo, ma Miss Universo che senso ha? Non ne sappiamo troppo poco dell'universo per spingerci in queste considerazioni?"
"..."
"Con tutto il rispetto, eh. Ho capito che mi stai dicendo delle cose molto importanti. Veramente, eh!"
"..."
"No, dico..."
"Mattia, diodundio, tra dieci minuti decideranno se sistemarti per la vita e tu pensi a queste cazzate?"
"Hai ragione, scusa"

Ma mi sa che aveva ragione lui.

10 commenti:

  1. Sono quelle persone che hanno capito qualcosa di inaccettabile a noi comuni mortali. Un'altra dimensione.

    RispondiElimina
  2. Ma quanto vive meglio di tutti noi Mattia??? QUANTO????QUANTO CAZZO!!!!
    Ok mobbasta, mi ricompongo dietro la mia scrivania.
    Beato lui
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto, tantissimo. Io non è che sia uno che si agita più di tanto prima di colloqui, test e grandi appuntamenti però lui è veramente oltre.

      Elimina
  3. Ha ragione lui, senza se e senza ma. Più Mattia per tutti!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gliel'ho detto quand'è uscito, mentre ci abbracciavamo. Poi ci siamo staccati, m'ha guardato e m'ha detto: "Adesso la cena a Muscat che m'avevi promesso quando ci siamo conosciuti".

      Elimina
  4. Il prototipo perfetto di Übermensch (con la Ü maiuscola), im pratica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensare di fottermi col tedesco, carissimo. 17/20 all'ultimo test. La cara Ulrike (Meinhof) era in brodo. Uazzz!

      Elimina
  5. Sembra un pirla, ma invece... E' un figomane.
    SMI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che un pirla...è un esempio per le giovani generazioni!

      Elimina